Il Muro

Il muro, il muro che ci costruiamo intorno, che affaccia sugli altri verso ciò che reputiamo diverso, è di superficie labile e plasmabile. E l’amicizia che ci piace, intorno, lo trasforma ai nostri piedi. Abbassiamo il muro dell’incomprensione per sentirci amati, e da amati sciogliamo quella pietra, creiamo l’acqua, ci bagniamo i piedi. La pulsione …

Compassione

COMPASSIONE Una riflessione etimologica contro la gerarchia del dolore Qualche mese fa una persona che amavo e stimavo molto mi disse: “La compassione non serve a niente”. Da allora ho iniziato, quasi come rituale quotidiano, a soffermarmi sulle parole; ma non, come avevo fatto fino a quel momento, per la loro bellezza e malleabilità poetica, …

Quando salutiamo -Per favore, prego e grazie

Quando salutiamo Il saluto è sempre salutare È davvero salutare_salutare! Si tratta proprio di una bella abitudine. La possiamo regalare a tutti. E quasi certa è la risposta: un altro saluto. Non è quasi mai una pratica a senso unico, anche se a volte si incontrano persone preoccupate che non si rendono conto del nostro …

Una visione parziale

Una visione parziale Che i giovani abbiano una visione parziale della realtà è non solo normale, ma è anche un diritto. È giusto che credano in una “parte”, che siano “di parte”, che possano essere artisti senza sentirsi in colpa, che abbiano passioni, che abbiano una sana ingenuità. È giusto che una visione più complessa …