Dote della sposa e corredo

Dote della sposa e corredo matrimoniale

Sin dai primi del novecento le famiglie delle coppie che decidevano di sposarsi, prima di farli unire in matrimonio, stipulavano in forma scritta i “capitoli matrimoniali”, per la “sicurezza della dote, del dotante, della sposa, e dei figli che da quello saranno per nascere…”. Con questo antico atto, risalente al diritto longobardo, la famiglia della sposa concordava e quantificava con il futuro sposo la dote e il corredo, che era costituita da case, terreni, propriet√†, argenti ecc. o da denaro contante.

 

image0

image1

corredo-3-696x522

LA FOTO DEL CORREDO DALLA RETE