Piazza Mercato, una piazza unica al mondo

Piazza Mercato, una piazza unica al mondo Poche città al mondo possono vantare una storia così illustre e tragica come la nostra piazza Mercato. Vero cuore pulsante della città essa ha origine da quel Campo del Moricino, luogo abbandonato fuori le mura verso il mare, trasformato sotto Carlo d’Angiò in grande mercato. Deve la sua …

Il Cimitero delle Fontanelle

Il Cimitero delle Fontanelle Il visitatore è spiazzato da cataste di ossa, collinette di teschi, femori, tibie, imponente lavoro di pietosa e devota catalogazione delle popolane del quartiere. Siamo a Napoli in zona Sanità, nel Cimitero delle Fontanelle. Soggetti di un antico culto popolare, le “anime pezzentelle” hanno i loro centri di devozione anche nella …

La Chiesa di Santa Maria delle Anime del Purgatorio

La Chiesa di Santa Maria delle Anime del Purgatorio Lungo via Tribunali a Napoli, molte sono le chiese che sorgono, ma una rientra in quel misterioso itinerario del culto delle Anime del Purgatorio. Si tratta della Chiesa di Santa Maria delle Anime del Purgatorio, edificata nel 1638 da Giulio Mastrilli, duca di Marigliano. E’ un …

3 ottobre 1839 arrivò il primo treno a Napoli.

Nel 1839 arrivò il primo treno a Napoli…e non in Italia Scritto da Genny Galantuomo   Nei libri di storia viene riportata come la notizia del secolo, ovvero che la prima ferrovia in Italia arrivò nel 1839 e fu la Napoli -Portici. Gli astuti storici ed autori che in questi anni hanno imbonito ignari lettori …

Porta San Gennaro e le porte scomparse

Porta San Gennaro e le porte scomparse Dell’antica murazione aragonese, Napoli non conserva ormai più nulla. La demolizione risale al Cinquecento, agli anni di governo del vicerè Don Pedro de Toledo, e servì a formare quella via che da lui prende il nome. La murazione che tal vicerè portò a termine, pur in base al …

Il Barocco meridionale a Lecce ed a Napoli

Il Barocco meridionale a Lecce ed a Napoli historiaregni L’impronta magistrale del barocco scalfisce il volto di Lecce e di mezzo Salento da ormai più di tre secoli. Il gioco di chiaroscuri la fa da padrone sulle facciate delle chiese. Aiutate dai toni caldi delle pietre impiegate, le linee barocche sanciscono la dissoluzione del Rinascimento. …